CISS Ossola
Home -> Il Consorzio -> Presentazione


Presentazione
La Storia
Il Consorzio Intercomunale dei Servizi sociali è un ente costituito il 1 gennaio 1997 che rappresenta lo strumento di collaborazione scelto dai comuni che hanno deciso di associarsi per la GESTIONE delle funzioni socio-assistenziali ai sensi della L.R. 1/2004 o di altri servizi di rilevanza sociali di cui sono titolari.

Attraverso il Consorzio la gestione dei servizi avviene in un ambito territoriale preciso che è quello costituito dall'insieme dei Comuni che si sono consorziati attraverso la forma volontaria prevista dall'art. 25 della L. 142/90 "Ordinamento delle autonomie locali".
Ogni singola Amministrazione Comunale associata:

Comunque la gestione associata ha lo scopo di assicurare la migliore tutela degli interessi rappresentati da tutti i Comuni aderenti al Consorzio a prescindere dalle quote di partecipazione di ciascun Ente.
Attualmente i comuni consorziati del CISS Ossola sono 37.

I Principi fondamentali alla base dei Servizi Sociali
Il sistema integrato degli interventi e dei Servizi sociali del Consorzio Intercomunale Servizi Sociali Ossola è programmato e gestito secondo i principi di Universalità, Uguaglianza, Solidarietà tra cittadini, Sussidiarietà, Cooperazione, Efficacia ed efficienza della gestione organizzativa, Partecipazione

Universalità: i servizi sono destinati a tutti i cittadini sulla base dello stato di bisogno.

Uguaglianza: i servizi sono forniti in modo uguale a tutti i cittadini richiedenti, senza distinzioni di razza, sesso, nazionalità, religione ed opinione politica.

Solidarietà tra cittadini: i servizi favoriscono la collaborazione tra cittadini di diverse generazioni e di diversa residenza nell'affrontare i bisogni dei singoli e della comunità locale, anche di non propria appartenenza.

Sussidiarietà: i servizi sono organizzati nel rispetto del ruolo e delle funzioni dei soggetti attivi nel sistema integrato dei servizi sociali, agevolandone altresì la presenza nella gestione ed offerta di servizi: organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, organismi non lucrativi di utilità sociale, associazioni ed enti di promozione sociale, organismi della cooperazione, società di mutuo soccorso, fondazioni, enti di patronato.

Cooperazione: i servizi sono organizzati in collaborazione ed integrazione con le diverse istituzioni locali quali i Comuni, l'Azienda Sanitaria Locale, il Centro per l'Impiego, il mondo della scuola, per garantire la maggiore efficacia possibile ai programmi di servizio sociale.

Efficacia ed efficienza della gestione organizzativa: le risorse disponibili, umane e finanziarie, vengono impiegate nel modo più utile, al fine di ottenere i migliori risultati possibili in termine di benessere dei cittadini.

Partecipazione: i servizi sono programmati ed organizzati attraverso la concertazione e la partecipazione attiva dei cittadini, delle organizzazioni sindacali, delle associazioni sociali e di tutela degli utenti.